10 ANNI DI AQUIS

Nel 10° anniversario dalla nascita dell’Aquis, uno dei modelli Oris più amati, facciamo un tuffo nel passato.

Si tratta di uno degli orologi subacquei più noti. Ma quanto conosci davvero la sua storia?

Le origini dell’Aquis risalgono agli anni Sessanta, quando Oris realizzò il suo primo orologio subacqueo. I cristalli in plexiglas e l’impermeabilità fino a 30 metri di quei primi modelli sembrano ormai datati, ma in quel periodo furono molto ben accolti dalla comunità subacquea: era nato un classico di Oris.

L’attuale generazione dell’Aquis deriva dall’Oris Full Steel, creato nel 1998. Ecco una rapida panoramica.

1998 Full Steel
Questo orologio sportivo non era destinato ai subacquei. Anzitutto, non disponeva di una ghiera girevole. Ma le basi delle prestazioni e del design erano state gettate. Basta guardare le sue anse per scorgere l’inconfondibile DNA Aquis.

2001 TT1
Ispirato agli pneumatici di Formula 1, neanche il TT1 era un orologio subacqueo, ma la fusione hi-tech dei materiali e le eccezionali prestazioni hanno dimostrato le ambizioni orologiere di Oris. Questo esemplare avrebbe condotto alla duratura partnership di Oris con il team Williams F1.

2002 TT Divers
Dalla Formula 1 agli abissi. Il TT Divers si è ispirato allo stile del TT1 adattandolo alle profondità oceaniche, grazie all’introduzione di una lunetta girevole unidirezionale, all’aumentata leggibilità e alla cassa e al bracciale in robusto acciaio inossidabile. Quasi 20 anni dopo, la sua influenza sull’odierno modello Aquis è evidente.

2009 ProDiver
Oris ha lavorato con subacquei professionisti per sviluppare il ProDiver ad alte prestazioni che ha esordito con il Rotation Safety System (o RSS) brevettato da Oris. Questo sistema meccanico blocca la lunetta in posizione, offrendo ai subacquei la garanzia che i tempi di immersione siano corretti. Oggi, fa ancora parte della collezione.

2011 Aquis
Dieci anni fa, Oris presentò un orologio subcqueo a elevate prestazioni destinato alla comunità dei subacquei. Dotato di lunetta girevole unidirezionale, corona a vite, protezioni per la corona, lancetta dei secondi lollipop e un’impermeabilità impressionante, ha rappresentato una pietra miliare tra gli orologi subacquei.

2013 Aquis Depth Gauge
In linea col suo spirito innovativo, Oris ha inventato “il buco nell’acqua”. L’Aquis Depth Gauge consente all’acqua di penetrare in un canale ricavato nel cristallo zaffiro che in tal modo diventa un marcatore in grado di rilevare la profondità sull’indicatore che scorre intorno al quadrante. Un’invenzione geniale che è passata alla storia dell’orologeria.

2017 Aquis Second Generation
Quando ha compreso che molti clienti sceglievano di indossare il loro Aquis come orologio per tutti i giorni, Oris lo ha ridisegnato, snellendo la cassa e il bracciale senza venir meno agli alti livelli di prestazioni e alla qualità costruttiva. È diventato il modello più popolare di Oris.

2020 Aquis Date Calibre 400
Lo scorso anno, Oris ha presentato un calibro automatico sviluppato in proprio con 5 giorni di riserva di carica, antimagnetico e dotato di garanzia di 10 anni al top della categoria. Questo nuovo standard dei modelli automatici Swiss Made richiedeva un segnatempo d’eccezione. Quale esemplare migliore dell’eroico Aquis?

La gioielleria Oddi è rivenditore ufficiale del marchio Oris, scopri tutte le novità dei modelli Oris sul nostro e-commerce o nei nostri punti vendita di Parma